Se non visualizzi correttamente questo messaggio, clicca qui.

Italvinus luglio 2019

Cinque vini che dovreste conoscere...

...cinque novità per un'estate insolita all'insegna dei grandi vini italiani!

Rizzi Barbaresco 2015

Un Barbaresco biologico integrale da una delle aziende più grandi e significative delle Langhe. Un Nebbiolo teso e tipico, fruttato, minerale e balsamico, che racconta il meglio del Barbaresco. Con oltre un anno di botte grande in affinamento, è poderoso ma fresco e appagante: non è però un Nebbiolo tutto muscoli, e accompagna benissimo pranzi e cene estivi.

Castiglion del Bosco Brunello di Montalcino 2013

Tenuta storica nell'apice nordoccidentale di Montalcino, Castiglion del Bosco vanta ben 60 ettari vitati. Oggi, in un borgo esclusivo e chic tipicamente toscano, la famiglia Ferragamo regala un Brunello dalla concezione moderna e internazionale, che, dopo due anni tra botte e barrique, si esalta per ampiezza olfattiva, carattere, morbidezza e opulenza al sorso.

Pacherhof Riesling 2018

Da questo antico maso altoatesino, fondato nel XII secolo con vista sull'Abbazia di Novacella, nasce una delle gamme migliori dell'intera regione. Perla della Valle Isarco e del suo clima estremo, il Riesling è interpretato da Andreas Huber in una chiave precisa, elegante e minerale: molto tipico, da vigneti che lambiscono gli 800 metri di altitudine.

Terre di Leone Amarone Il RePazzo 2014

Chiara e Federico, alla guida del bellissimo progetto Terre di Leone, lavorano sui vini della Valpolicella togliendo piuttosto che aggiungendo. Ne è nato così un Amarone pop e leggero: il Re Pazzo. Un Amarone dedicato al nonno Leone, senza eccessi: da uve appassite oltre sei mesi e con quasi due anni di rovere alle spalle, è tuttavia fruttato, snello, piacevolmente morbido, semplice e incredibilmente autentico. Da bere e ribere, anche con i più semplici pranzi estivi.

Poggerino Chianti Classico 2016

Poggerino, Radda in Chianti, è un ormai un pezzo di storia della denominazione più conosciuta d'Italia. Terreni ricchi di argilla, calcare, minerali donano un Chianti Classico molto estivo: dinamico e succoso, ha belle note di frutta rossa e marasca al naso. Di beva compulsiva e per tutti i gusti, non rinuncia a eleganza, nerbo e persistenza. Un Sangiovese tipico, artigianale, di carattere.

Vedi le nostre ultime novità!
Cancellare Newsletter

Via Politi 11 - 20090 Trezzano sul Naviglio (MI - Italia) - Telefono: (+39) 02 445 5353 - info@italvinus.it
© Italvinus 2012-2019